Pubblicato 
mercoledì, 17 Novembre 2021
Fabiana Bianchi

La pista ciclabile in via Prenestina a Roma è stata completata

È stata completata la pista ciclabile lungo la via Prenestina a Roma, lunga 6 km per un bel percorso che unisce Piazza di Porta Maggiore all'incrocio con viale Palmiro Togliatti. Da qui, la pista ciclabile arriva fino all'anello tranviario dove si unisce al tratto ciclabile che già è presente da tempo.

L'avviso di Roma Mobilità la considera un itinerario protetto dove l'accessibilità e la sicurezza sono garantite.

Per ultimare questo tratto di pista ciclabile sono stati impiegati due anni.

La pista in modalità bike lane

Questo percorso è stato costruito nella modalità bike lane, cioè con una corsia riservata a senso unico ed indicata grazie alla segnaletica orizzontale a terra. Non c'è una vera separazione fisica che la divide dal traffico, ma la barriera è costituita dalle auto in sosta sugli stalli che sono stati costruiti per proteggere la pista. In questo modo, si mantengono anche i parcheggi legali in tutta la zona.

Tra la corsia per le bici e le auto parcheggiate c'è una zona neutra chiamata "franco". È larga 50 cm e tutela i ciclisti dall'apertura degli sportelli delle auto.

Lo spazio per bus e disabili

Si è pensato anche ai bus nel progetto per fa sì che ci sia una convivenza anche con il trasporto pubblico. Sono state ridipinte le aree di fermata degli autobus con una segnaletica di colore giallo e a zig zag. Quando la pista ciclabile si trova verso queste zone, si interrompe e lo si nota dal segnale di fine pista.

Sono stati previsti anche scivoli per disabili con appositi attraversamenti pedonali per ogni posto auto riservato.

Seguici su Google News
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram