Pubblicato 
venerdì, 03 Dicembre 2021
Fabiana Bianchi

Obbligo di mascherine all'aperto a Roma, ecco in quali zone

Come in altre città d'Italia, anche a Roma sarà in vigore l'obbligo di indossare la mascherina all'aperto e precisamene da sabato 4 dicembre 2021, sempre come una delle misure atte a contenere il contagio da Coronavirus.

Purtroppo da diversi giorni si sta registrando un aumento dei contagi nel nostro paese e pian piano si stanno prendendo delle misure necessarie a contrastarlo.

L'obbligo a Roma sarà valido in alcune zone specifiche, dopo la decisione presa dal sindaco Roberto Gualtieri in consultazione con il prefetto Matteo Piantedosi e l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato. L'obbligo, che come detto parte il 4 dicembre, durerà fino alla mezzanotte di venerdì 31 dicembre.

L'ipotesi è che sarà prorogato fino all'Epifania, dunque si teme che nel periodo delle festività ci possa essere una recrudescenza di contagi considerato che le persone si incontreranno soprattutto in luoghi chiusi e i saranno maggiori spostamenti.

Chi è escluso dall'obbligo

In deroga al provvedimento, sono esclusi dall'obbligo di indossare la mascherina in bambini sotto i 6 anni, le persone con disabilità che rendono incompatibile l'uso della mascherina e coloro che fanno attività sportiva.

Le strade dove è obbligatorio indossare la mascherina

Secondo il provvedimento, le aree del centro di Roma sono quelle maggiormente interessate dall'obbligo. Innanzitutto, bisognerà indossare la mascherina nelle aree più affollate del Tridente, cioè via del Corso, via del Babuino, via di Ripetta, piazza del Parlamento, piazza di San Lorenzo in Lucina, piazza San Silvestre, largo Chigi, Piazza di Spagna, Piazza del Popolo, largo Carlo Goldoni, via della Croce, via dei Condotti, via Borgognona, via Frattina.

Le altre zone interessate vanno dal quartiere Prati al quartiere Africano, dunque sono: via Cola di Rienzo, via Fabio Massimo, piazza Cola di Rienzo, via Marcantonio Colonna, via Ottaviano, via Candia, viale Giulio Cesare, viale Libia.

Quando indossare la mascherina all'aperto

Oltre all'obbligo di indossare la mascherina in questi luoghi citati, secondo l'ordinanza già emanata a giugno dal Ministero della Salute, la mascherina va indossata sempre in tutti quei casi in cui si creano assembramenti ed affollamenti, come nelle vie dello shopping, nei mercati e nei mercatini natalizi, nelle fiere e durante tutti quegli eventi organizzati per le festività di Natale all'aperto.

I luoghi del Lazio dove vale l'obbligo

Oltre a Roma, anche in altre province della Capitale e nel resto del Lazio vige l'obbligo. A Fiumicino e ad Albano è già in vigore, così come a Frascati, dove l'obbligo è attivo dal 30 novembre fino al 9 gennaio 2022.

Anche in questi casi valgono le deroghe già citate nei paragrafi precedenti.

Percorsi e contapersone antiassembramento nelle zone dello shopping

In generale, nelle strade più affollate di Roma ci saranno maggiori controlli e probabilmente dei transennamenti con percorsi antiassembramento e potrebbero essere utilizzati dei contapersone per l'accesso in alcune strade per evitare che si creino affollamenti.

Il "Modello Roma" prevede anche dei chekpoint in determinate zone come Piazza del Popolo, Piazza di Spagna, Largo Chigi e Largo Goldoni per cui, se si superassero le soglie di saturazione, il flusso di persone sarà distribuito nelle strade adiacenti.

Misure di questo tipo saranno adottate anche in via Ottaviano, via Cola di Rienzo, via Candia e viale Giulio Cesare.

Queste misure attendono ancora l'ufficialità, ma è molto probabile che saranno adottate.

Seguici su Google News
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram