Pubblicato 
giovedì, 30 Dicembre 2021
Fabiana Bianchi

Vietati i botti di Capodanno a Roma: ecco cosa dice l'ordinanza

Il sindaco di Roma Roberto Gualtieri ha deciso di vietare i botti di Capodanno nella Capitale e per questo motivo ha firmato un'apposita ordinanza per boccare questo tipo di attività considerata troppo pericolosa.

I botti saranno vietati su tutto il territorio cittadino dalle ore 00.01 del 31 dicembre 2021 fino alle ore 00.00 delle 6 gennaio 2022.

Proteggere l'incolumità di persone e animali

Lo scopo è tutelare l'incolumità di chiunque, ma soprattutto dei minori che spesso subiscono gravi ferite a causa dei botti di Capodanno, anche per quelli inesplosi e poi toccati più o meno consapevolmente.

Inoltre, evitando di far scoppiare questi fuochi così rumorosi si evita anche di spaventare gli animali o addirittura di ucciderli. Negli anni precedenti purtroppo sono stati trovati molti animali morti nelle strade.

Cosa non da meno, poi, non si contribuisce ad inquinare l'ambiente sia con i fumi sia con i resti di botti che creano spesso molti rifiuti in strada.

Quali botti sono vietati

Il provvedimento vieta di utilizzare:

Quali botti si possono usare

Dall'ordinanza sono esclusi i seguenti botti, che quindi si possono utilizzare i botti della categoria petardini da ballo, cioè:

Le multe per chi non rispetta l'ordinanza

In caso di mancato rispetto del provvedimento si incorrerà in multe salate. Infatti, potrebbero arrivare anche fino a 500 euro.

Seguici su Google News
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram