7 Aprile 2021

Marialuisa La Pietra

A Roma nasce My Rhome, la casa digitale del cittadino

A Roma nasce “My Rhome”, la casa digitale che ogni cittadino potrà consultare e personalizzare in completa autonomia, usando il proprio dispositivo, per verificare lo stato di lavorazione delle segnalazioni. Il “cruscotto digitale” garantisce, inoltre, l’accesso a servizi dispositivi ed informativi, come quelli scolastici.

Grazie alla digitalizzazione del canale amministrativo viene incentivata la modalità self service, affiancandola a strumenti tecnologici innovativi di contatto (bot, social, chat), con l’obiettivo di limitare l’accesso fisico allo sportello. Non solo, con l’integrazione dell’Ambiente Unico del Contribuente, il cittadino ora potrà conoscere in tempo reale la sua posizione di credito e/o debito e ricevere notifiche in caso di scadenze di pagamento.

Loading...

L’avvio di “My Rhome” segna così un’altra tappa del percorso di smart citizenship, che la Roma Capitale ha già inaugurato con il lancio del nuovo portale istituzionale.

Loading...

Come accedere a My Rhome

Alla Casa Digitale del Cittadino si può accedere dalla welcome page e dall’area riservata del portale istituzionale, dopo aver effettuato l’autenticazione con le credenziali del Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), con la Carta d'Identità Elettronica (CIE) o tramite la Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Con My Rhome si vuole migliorare l’accessibilità ai servizi amministrativi di Roma Capitale favorendone l’interoperabilità in vista della futura Roma Smart City.

Fonte foto: Twitter Roma

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram