Pubblicato 
mercoledì, 24 Marzo 2021
Fabiana Bianchi

Romics a Roma, l'omaggio a Dante con i grandi manga di Go Nagai

Al Romics, il Festival Internazionale del Fumetto a Roma, quest'anno si celebra anche l'anniversario della morte del grande poeta Dante Alighieri. In tutta Italia ci sono celebrazioni su questo 700esimo anniversario, un evento davvero importante, ed il Romics non sarà da meno.

Le celebrazioni ufficiali sono promosse dal Comitato Nazionale del Ministero della Cultura e, nell'ambito di questi appuntamenti, verrà inaugurata anche un'inedita mostra digitale chiamata “Dante attraverso l’immaginario artistico di Go Nagai”

Lo sguardo di un fumettista giapponese su Dante

Go Nagai è uno dei più importanti e famosi fumettisti giapponesi, considerato il padre dei famosi Super Robot che hanno divertito tanti ragazzi in tutto il mondo, ed il suo omaggio a Dante si rivela essere di un certo calibro.

L'artista si dice molto appassionato ed affascinato dalla Divina Commedia, da quando rimase stupito da un'edizione illustrata da Gustave Dorè. Nel suo percorso artistico si può notare quanto l'immaginario dantesco abbia influito e le sue opere siano molto legate all'opera di Dante, come si può capire leggendo i suoi manga caratterizzati da storie molto complesse.

I manga dedicati a Dante

Go Nagai è riuscito a far appassionare tantissimi fan in tutto il mondo alla Divina Commedia e allo stesso Dante attraverso delle tavole davvero originali. Nella mostra possiamo ammirare trenta tavole tratte da Mao Dante (1971), Devilman (Debiruman) (1972) e La Divina Commedia (1994) realizzate dall'artista giapponese.

Nei primi due manga si percepiscono le influenze dei lavori di Dorè che, come abbiamo detto, fu il primo autore a colpirlo in maniera profonda, e vengono approfonditi temi religiosi quali gli Inferi e i demoni ed il rapporto tra il bene e il male. Go Nagai ha scelto alcuni tra i più importanti canti danteschi e ne ha dato rappresentazioni molto suggestive.

Generalmente queste tavole sono conservate negli archivi Dynamic in Giappone, quindi questa mostra è un'occasione unica per ammirarle.

Come visitare la mostra digitale

La mostra si può visitare sul sito del Romics dal 25 marzo al 30 aprile 2021 e prevede incontri speciali, in remoto, con i curatori della mostra Sabrina Perucca, Direttore Artistico di Romics, Enrico Fornaroli, storico ed esperto di fumetti e manga, Direttore dell’Accademia di Belle Arti di Bologna fino al 2020 e del maestro Go Nagai.

Informazioni sulla mostra digitale

Quando:

dal 25 marzo al 30 aprile 2021

Dove:

sito del Romics

Prezzo:

gratis

Fonte foto: nerdlog.it

Seguici su Google News
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram