Pubblicato 
giovedì, 18 Marzo 2021
Fabiana Bianchi

Vaccino anti-Covid nel Lazio: arriva la certificazione per chi ha fatto due dosi

Nella Regione Lazio è prevista l'attestazione per chi avrà effettuato entrambe le dosi di vaccino anti-Covid19 a partire dal 20 marzo 2021.

Dunque, chi sarà vaccinato totalmente, cioè avendo avuto la somministrazione di due dosi di vaccino, può avere una certificazione da parte dell'anagrafe vaccinale attraverso un fascicolo sanitario elettronico.

Una notizia che si attendeva da tempo, anche se attualmente non si sa ancora per cosa potrà essere utilizzato.

Il certificato vaccinale

Nel documento saranno inseriti i dati anagrafici del soggetto, la data di entrambe le somministrazioni delle dosi di vaccino, quale vaccino è stato somministrato, il lotto di produzione ed il codice aic. Inoltre, sul documento sarà apposto un sigillo digitale della Regione Lazio.

Sarà presente anche un QrCode che attesterà l'autenticità del documento attraverso l'app Salute Lazio ed il certificato sarà in doppia lingua.

Intanto, si è ancora in attesa della decisione dell'Ema circa l'utilizzo di AstraZeneca, il vaccino che è stato temporaneamente sospeso

Seguici su Google News
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram